Semi di fede

Venerdi 21 giugno

Pastorale della zappa

Un dono che viene deturpato

Se noi conoscessimo il dono dei sacramenti

E dell’uso che ne facciamo

Dovremmo arrossire di vergogna

Non conosciamo il valore

Come degli alienati li viviamo

Presuntuosi nel prenderli

E corrompendo con i soldi per averli

Quanta vergogna nella gestione dei sacramenti

Ci teniamo più a comprarli o a vendere

Che viverli nella loro pienezza

Poi il massimo dell’idolatria si ha verso

Il giorno in cui vengono ricevuti

Non verso ciò che questi doni significano

Come ci sono arrivati?

Attraverso le chiavi che Gesù ha consegnato a Pietro

Queste chiavi hanno il potere

Di aprirci alla fonte del sangue di Cristo

Chi li riceve deve sapere del dono

Ogni sacramento ricevuto

È una goccia del Sangue di Cristo

E tu come ti prepari a riceverlo?

Nello sfarzo esteriore di ciò che è vano?

lo ricevi nel silenzio del tuo cuore

Lo vivi con coscienza e consapevolezza?

O lo ricevi con quel sentimento effimero?

Che annulla la profondità del dono

È come chi conserva la carta che avvolge il dono

E trascura l’efficacia del dono